Fuori oggi MALAIKA, il nuovo singolo di Elemento Umano

Esce oggi 

Malaika

il nuovo singolo di 

Elemento Umano

 

Una dichiarazione d’amore in un momento di massima difficoltà e distacco: è proprio “Malaika”, il nuovo brano di Elemento Umano. Il nome swahili per descrivere il proprio “angelo”, la mamma, la persona che ci ha generato e ci ha insegnato ad amare, quindi a vivere.

Da Daniele Silvestri a Jovanotti, passando per Caparezza: la musica di Elemento Umano è un crossover di generi in bilico tra pop e rap, con una forte vena cantautorale.

Il pezzo, come tutti gli altri che usciranno con l’album fuori nel 2022 per La Rue Music, è un estratto di vita, un affresco in rima di emozioni e avvenimenti realmente accaduti a Elemento Umano: per “Malaika” il trauma della mamma in coma a causa del Covid e la forza della musica come ancora di speranza.  

“Malaika è una lettera a cuore aperto, scritta con gli occhi di un bambino e raccontata con le parole di un ragazzo di ventisei anni, che descrive i cambiamenti di un rapporto madre-figlio nel tempo. Cambiano gli sfondi, le persone, gli stati d’animo, cambiamo anche noi nel frattempo ma il riflesso della tua immagine attraverso i miei occhi rimane immutato. Ti vedo e ti sento oggi come quando mi tenevi in braccio per portarmi al mare ed è proprio riguardando queste vecchie foto sbiadite che mi sento il diritto di restare bambino ancora per un minuto.”

 

Bio

Elemento Umano, cantautore e musicista della provincia di Pistoia, inizia a suonare la chitarra a dodici anni, subito dopo aver ricevuto per Natale il videogioco Guitar Hero. Il suo primo insegnante di chitarra è suo padre. Dal 2016 al 2018 fa parte della deGustibus Unity, band di Dreabb con cui incide il disco “Analisi del Cambiamento”.
Da lì in poi inizia il suo percorso solista dove racconta se stesso con una dialettica che unisce melodie intime a parti rappate dirette ed esplicite, in un contesto musicale analogico, nostalgico e iper contaminato.

Crediti

Testo e musica: Gianmarco Parlanti
Voce: Gianmarco Parlanti
Chitarre: Gianmarco Parlanti e Simone Sandrucci
Percussioni: Nicola Baronti
Tastiere: Nicola Baronti
Produzione a cura di Nicola Baronti
Missato da Simone Sandrucci presso “La Tana del Bianconiglio” / Masterizzato presso “Orfan Studio” da Niccolò Mazzantini

 

 

    Leave Your Comment Here